Descrizione

Il progetto si sviluppa partendo dalla riflessione sul binomio CHIUSO-APERTO.

Il primo elemento sta per intimità e riservatezza,caratteristiche importanti in una casa tanto quanto la relazione con il paesaggio, che si può racchiudere nel secondo concetto. Per non rinunciare a nessuna delle caratteristiche sopracitate e apparentemente in contrasto, il progetto si è sviluppato attorno ad un “patio esteso” ovvero aperto su un lato. In questo modo l’edificio, chiuso su tre lati, garantisce la necessaria intimità familiare ma allo stesso tempo permette una stretta relazione con il paesaggio.

Il patio, diventa lo spazio principale attorno a cui si sviluppa la casa, diviso in due parti dal salone centrale. Per enfatizzare l’apertura verso l’esterno, si è replicata la vetrata verso il patio anche sul lato opposto del salone, conferendo una permeabilità totale della casa e sottolineando l’impianto centrale dell’edificio. Dal punto di vista strutturale si è optato per una struttura a pannelli in X-LAM, rivestiti con cappotto in fibra di legno, con finitura ad intonaco, adensità diverse per aumentare la massa della parete e di conseguenza lo sfasamento, molto importante nella periodo estivo. La copertura è costituita da una falda unica, nella quale vengono inseriti i pannelli fotovoltaici, comunicanti con una pompa di calore che gestisce il riscaldamento radiante a pavimento e l’acqua calda sanitaria.